edizioni

Oscar Meo
Mondi possibili
Un'indagine sulla costruzione percettiva dell'oggetto estetico
(Il Nuovo Melangolo, 2002, pp. 190, €15.50)

I classici problemi del significato e della ricezione del messaggio artistico, dell'illusione visiva, dello spazio pittorico sono sottoposti dall'Autore ad una indagine che, proponendo un approccio costruttivista dell'estetica, coniuga la prospettiva della filosofia, della semeiotica e della psicologia dell'arte.

 

INDICE

PREMESSA

CAPITOLO I
PRESUPPOSTI TEORICI

1.         Il ruolo cognitivo della percezione
2.         Cenni storici minimi: dal realismo 
            al costruttivismo
3.         La “logica” della percezione
4.         Qualche puntualizzazione su schemi, 
            prototipi, stereotipi

CAPITOLO II
PROBLEMI DI PERCEZIONE PITTORICA

1.         Completamenti amodali e irregolaritŕ percettive
2.         Illusioni e figure ambigue
3.         Il processo percettivo e il conferimento di significato
4.         Mondi virtuali: l’immagine allo specchio
5.         La prospettiva centrale e i mondi bidimensionali
6.         Effetti percettivi della prospettiva

CAPITOLO III
IL MONDO CHIMERICO DELL’ARTE

1.         Il trompe-l' oeil: la finzione di un mondo vero
2.         La pittura illusionistica: il messaggio visivo 
            come "istruzione"
3.         Paradossi percettivi
4.         Un esempio di illusionismo e la sua 
            giustificazione semiotica
5.         Il “giudizio” percettivo

CAPITOLO IV
PERCEZIONE, PROSPETTIVA E SPAZIALITŔ

1.         “Ottico” e “tattile”
2.         Corpo e spazio
3.         Spazialitŕ e ritmo

CAPITOLO V
LE MELE DI CÉZANNE

1.         Costruttivismo versus realismo
2.         Mondi semiotici
3.         Points de vue

 

Home Page Studi di Estetica